Regione Toscana
Provincia di Lucca
Fondazione Banca del Monte di Lucca
Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca

Santa Maria Assunta

La pieve di Santa Maria, sorta nel XII secolo sulla precedente chiesa altomedievale, è ancora oggi l'edificio più imponente di tutto l'abitato di Villa Basilica. In questa valle erano già presenti diverse chiese fondate da importanti proprietari della zona, che successivamente furono sottoposte alla pieve.
L'architrave e l'arco dell'ingresso principale sono stati realizzati in calcare bianco.
Di particolare interesse risulta la decorazione che orna sia l'interno che l'esterno della chiesa.

Comprensorio: Piana di Lucca
Comune: Villa Basilica
Introduzione:

La prima menzione dell'esistenza di una chiesa dedicata a Santa Maria nel villaggio di Villa Basilica risale all'età carolingia e soltanto nell'anno 1014 si ha notizia del suo carattere di pieve.

Notizie storiche:

L'edificio conserva l'assetto della ristrutturazione avvenuta nel XII secolo e presenta un'unica abside e tre navate divise da una doppia serie di sette colonne dotate di capitelli scolpiti con teste di animali e motivi floreali.
La cripta conservata sotto il presbiterio presenta almeno due fasi costruttive, la prima delle quali deve datarsi prima del XII secolo.
Nei secoli XII-XIII venne realizzato il campanile, situato nell'angolo sud occidentale dell'edificio, con tecnica costruttiva simile a quella della pieve, ossia con grandi conci di arenaria "macigno", materiale assai diffuso nel territorio di Villa Basilica. All'età bassomedievale risale pure la realizzazione di un'apertura di comunicazione tra l'edificio e la nuova canonica.
I più recenti interventi di restauro risalgono al XX secolo: tra i principali segnaliamo quello diretto da Francesco Martini, che vide la sostituzione dei conci sulla fiancata settentrionale della chiesa, in facciata e nella zona absidale.

Link Sacrum Luce: http://sacrumluce.sns.it/mv/html/LUC/LC__990005959500000/
Codice Audioguida: 287
chiusura