Regione Toscana
Provincia di Lucca
Fondazione Banca del Monte di Lucca
Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca

Ponte di Loppia

Il torrente Loppora è attraversato, nei pressi di Loppia in comune di Barga, da un interessante ponte pedonale, che ha un profilo a schiena d'asino lievemente asimmetrico. Il punto più alto della via che vi passa sopra, infatti, si trova un po' spostato rispetto al centro del ponte, e la salita e la discesa non hanno la stessa lunghezza.
La singolare linea del ponte, che per la sua irregolarità può fare pensare a quella ben più maestosa del Ponte del Diavolo a Borgo a Mozzano, è dovuta al fatto che le due rive del torrente non sono allo stesso livello, e che il ponte segue l'andamento della strada per cui è stato costruito, la vecchia strada che da Loppia conduceva a Filecchio.
Il ponte, sorretto da un'arcata a tutto sesto, è stato realizzato in pietra arenaria da maestranze locali nel corso del XIV secolo, ed è stato ricostruito nel XVIII secolo, come emerge dalle ricerche condotte da Antonio Nardini, della sezione di Barga dell'Istituto Storico Lucchese.
Bibliografia: - Archivio Soprintendenza B.A.A.A.S. delle province di Pisa, Lucca, Massa Carrara, Livorno (schedatore: Gherardi A., 2001)
Come arrivare: macchina:Da Lucca ss12 in direzione Abetone, quindi ss445 in direzione Castelnuovo Garfagnana; a Fornaci di Barga imboccare la strada che conduce a Barga passando da Loppia. Il ponte si trova a poche centinaia di metri dalla Pieve di Loppia, è possibile parcheggiare la macchina vicino al cimitero.
Comprensorio: Mediavalle
Comune: Barga
Datazione: XIV secolo
chiusura