Regione Toscana
Provincia di Lucca
Fondazione Banca del Monte di Lucca
Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca

Villa Massei

La Villa Massei a Massa Macinaia Ŕ un edificio del XVII secolo ed Ŕ un esempio di quelle residenze di campagna, legate alla produzione agricola e ben curate dal punto di vista architettonico, che si diffusero fittamente nelle colline intorno a Lucca, modificandone notevolmente il paesaggio.
La costruzione Ŕ situata a mezza costa, e per via della pendenza del terreno, ha tre piani nella parte a valle e soltanto due in quella a monte. Nella facciata a monte si apre un portico a cinque archi, elemento architettonico importante e frequente tra le ville lucchesi, che costituisce un ambiente di comunicazione tra l'edificio e il giardino. Quest'ultimo, in cui Ŕ presente un piccolo ninfeo, Ŕ molto interessante per la varietÓ delle essenze che vi si trovano e per la loro disposizione architettonica. Di recente vi Ŕ stato impiantato un giardino all'italiana, costituito da sedici aiole, recintate da basse siepi geometriche.
Bibliografia: - Archivio Soprintendenza B.A.A.A.S. delle province di Pisa, Lucca, Massa Carrara, Livorno (schedatori: Gilberto Bedini, Raffanti; Sabatini)
- Paul Gervais, A Garden in Lucca, Hyperion,2000
Come arrivare: macchina:da Lucca SS 439 in direzione Pontedera, svoltare al bivio per Massa Macinaia. La villa Ŕ accanto alla chiesa di Massa Macinaia.
Comprensorio: Piana di Lucca
Comune: Capannori, localitÓ Massa Macinaia
Datazione edificio: XVII secolo
Datazione giardino: XX secolo
Identificazione: Capannori, localitÓ Massa Macinaia
Notizie storico critiche: L'edificio, databile al XVII secolo, Ŕ situato nelle colline a sud di Lucca, una zona agricola ricca per le coltivazioni di olivi, viti e, un tempo, di gelsi per l'allevamento dei bachi da seta. La villa fu a lungo la residenza di campagna dei Senibaldi e, dopo diversi passaggi di proprietÓ, fu acquistata nel 1981 dai coniugi Cohen e Gervais, a cui attualmente appartiene. All'opera degli ultimi proprietari si deve il restauro del portico nella facciata a monte, che era stato precedentemente murato per aumentare lo spazio interno, e la accurata composizione architettonica e botanica del giardino.
Codice Audioguida: 057
chiusura