Regione Toscana
Provincia di Lucca
Fondazione Banca del Monte di Lucca
Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca

Sant'Andrea di Gattaiola

La chiesa di antichissima origine fu ampliata nel XII secolo e poi ulteriormente modificata sia nel XVII secolo, sia all´inizio del Novecento quando le precedenti modifiche furono cancellate. All´interno si conserva un interessante dipinto seicentesco di Pietro Paolini raffigurante l´Adorazione del Santissimo Sacramento.

Comprensorio: Piana di Lucca
Comune: Lucca, Gattaiola
Notizie storiche:

Un edificio sacro, di piccole dimensioni e a navata unica, è attestato nella zona già nell´VIII secolo: esso fu incorporato nella nuova struttura a tre navate e con una nuova abside, realizzata nel XII secolo. Tale successione di fasi è testimoniata in facciata dove, nel portale centrale è reimpiegato come capitello di stipite un pezzo di carattere altomedievale. Nell´"Estimo" del 1260 la chiesa di S. Andrea compare come suffraganea del piccolo piviere di Vicopelago, assieme ad un Monastero di S. Maria, anch´esso detto in Gattaiola, e a S. Andrea di Pozzuolo.

La chiesa, è stata sottoposta nei primi anni del Novecento a un restauro che ha eliminato ogni traccia dell´assetto assunto nel XVII secolo in seguito a un importante intervento di ristrutturazione che ne aveva ridisegnato soprattutto l´interno. Vi si conservano però alcune opere risalenti per l´appunto a quella ristrutturazione: in particolare un dipinto in cui è rappresentata l´Adorazione del Santissimo Sacramento, un´opera che Pietro Paolini eseguì su commissione del fratello Michelangelo rettore della chiesa e che testimonia sia nella raffigurazione di due santi di recente canonizzazione, San Carlo Borromeo e San Felice da Cantalice, sia nell´impianto della composizione, la partecipazione della committenza locale alle nuove istanze della dilagante controriforma.

All´altare era unita la Compagnia omonima. Analogamente all´altare del Rosario, che pure conserva il dipinto seicentesco, era attiva una compagnia fondata nel 1633.
La chiesa riconosce l´anniversario della sua consacrazione nel 7 febbraio: secondo l´estensore della "Visita Pastorale" del 1932, tale evento si sarebbe verificato nell´anno 1202, Vescovo Guido III.

Link Sacrum Luce: http://sacrumluce.sns.it/mv/html/LUC/LC__990007245900000
Codice Audioguida: 740
chiusura