Regione Toscana
Provincia di Lucca
Fondazione Banca del Monte di Lucca
Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca

Lapide ai dipendenti della Manifattura Tabacchi morti in guerra

L'opera, collocata sulla facciata della ex-Manifattura Tabacchi di Lucca, alla sinistra dell'entrata, presenta una grossa cornice in pietra intorno a bassorilievo bronzeo raffigurante una donna con corona turrita (l'Italia) attorno a cui si radunano in adorazione uomini (a sinistra), donne (a destra), bambini e lavoratori. Sotto ad esso si trova la lapide con l'epigrafe dedicatoria. Al di sopra del bassorilievo si trova invece un aquila ad ali spiegate in bronzo.

Autore: Marsili, Rita
Data: 24/05/1923
Bibliografia:

Gigi Salvagnini, La scultura nei monumenti ai caduti della prima guerra mondiale in Toscana, Firenze, Opuslibri, 1999

Iscrizione:

NON PIU' L'AZZA E LO STOCCO DALLE TURRITE CASTELLA ALPINE/ SI DA ROMA RECO L'ULIVO E LA ROSA/ VENNI A VOI NELL'ANNO QUINQUAGESIMO DELL'ANNO MILLE/ LAVORATORI LAVORATRICI/ NELLE PERSONE/ DEL RE GIUSTO NEPOTE DEL RE LIBERATORE/ L'UNO VITTORIO E L'ALTRO/ E DELLA SUA COMPAGNA REGINA/ FIGLIA DI PRINCIPI SACERDOTI E GUERRIERI/ MADRE DI BUONI E BELLI ITALICI FIGLI/ CHIESI CON LA VOCE SOAVE DI LEI- I VOSTRI FIGLI?/ RISPOSI CON LA VOCE DI LUI FERMA E GRAVE/ I FIGLI VEDRANNO CIO' CHE I PADRI - NON VIDERO ANCORA/ DAI DURI SASSI CRESCIUTO L'ULIVO DAGL'IRTI PRUNI FIORITA LA ROSA/ DALLE ARMI LA PACE DAL LAVORO LA FELICITA'.  G. PASCOLI

Committenza: Manifattura Tabacchi
Comprensorio: Piana di Lucca
Comune: Lucca
Localita: Lucca
Indirizzo: Lucca, ingresso ex-manifattura tabacchi (facciata esterna), via Vittorio Emanuele II
Note:

Inaugurata durante le celebrazioni del 24 maggio 1923, la Manifattura Tabacchi (da qualche anno chiusa) era allora uno dei più importanti stabilimenti cittadini, luogo di forte presenza operaia e femminile. Come luogo d'aggregazione dette il via anche a un forte movimento rivendicativo, nell'immediato primo dopoguerra.

chiusura