Link collegati
Altri eventi sul territorio
collabora con la redazione di Lucca e le sue terre
Ti piace questo sito?
eventi, mostre e spettacoli

L'OTTOCENTO APERTO AL MONDO


icona L'OTTOCENTO APERTO AL MONDO
L'OTTOCENTO APERTO AL MONDO
Data:
Tipologia: arte
Comprensorio: Versilia
Comune/Località: Viareggio (LU) - Italia

Ritorna al Centro Matteucci per l’Arte Moderna una grande mostra dedicata ai maestri dell'Impressionismo italiano. La bella villa liberty, a due passi dal lungomare di Viareggio, ospiterà i capolavori di De Nittis, Zandomeneghi e Boldini affiancati a opere non meno superbe di Signorini, Lega e degli altri protagonisti del momento macchiaiolo.
 
I quadri provengono dalle collezioni private di Enrico Piceni (1901 – 1986) e Mario Borgiotti (1906 – 1977), due fini intellettuali e grandi esperti d’arte, residenti a Milano, che all’indomani del secondo conflitto mondiale rivaleggiarono tacitamente, per accaparrarsi le migliori opere. 
 
Piceni, si occupava delle collezioni Medusa e Gialli per Arnoldo Mondadori, era traduttore di Dickens e della Brönte, amico di Montale e di Vergani. Era un grande appassionato d'arte ed estimatore degli “Italiani di Parigi”, ovvero Giuseppe De Nittis, Federico Zandomeneghi e Giovanni Boldini. Di loro cercava, e sapeva conquistarsi, opere di qualità sublime.
 
Borgiotti era livornese di nascita e di spirito, giunse a Milano dopo essersi “formato” alle Giubbe Rosse di Firenze, amico di Papini, Cecchi e Soffici. Musicista e violinista. Ma sopratutto innamorato dei “suoi” macchiaioli. Che naturalmente cercava, anche lui, dopo una selezione quasi maniacale, di condurre nella sua collezione.
 
Giuliano Matteucci, curatore della mostra e direttore della Fondazione Matteucci per l'Arte Moderna, è riuscito a proporre al pubblico, congiuntamente, le collezioni personali dei due "rivali". Un’occasione più unica che rara, specialmente per la suggestione del confronto culturale, e poi perché molte delle opere esposte sono rimaste “private” da decenni, invisibili e non concesse a nessuna mostra e museo. 
 
Infine, ai capolavori delle suddette collezioni milanesi è affiancato un ristretto, essenziale, nucleo di altre opere di confronto, anch’esse selezionate tra i vertici sia dell’Ecole Italienne che dei Macchiaioli.
 
Proprio in relazione alla eccezionalità della mostra, degna di un grande museo internazionale, il periodo espositivo sarà particolarmente esteso. La mostra infatti si concluderà il 26 febbraio del 2017. 

Nei mesi di Luglio e Agosto, ogni martedì sera alle 21:00 visita guidata alla mostra. Il costo dell'ingresso sarà in questo caso di € 12,00 a persona.

 
L'OTTOCENTO APERTO AL MONDO
Viareggio - Centro Matteucci per l'Arte moderna, via G. D'Annunzio 28
2 novembre 2016 / 26 febbraio 2017
Orario: ven 15:30/19:30, sab/dom 
10:00/13:00 - 15:30/19:30
Biglietti: 8,00 euro, ridotti 4,00 euro  
Visite guidate su prenotazione per gruppi non superiori a 15 persone: 80,00 euro 

Hai trovato l'informazione utile?

Si Forse No
chiusura