Galleria fotografica
Dove si trova

Mappa dei luoghi della Provincia di Lucca   icona

Link collegati
Ti piace questo sito?
memoria

Complesso monumentale dell'Argegna


icona Complesso monumentale dell'Argegna
Complesso monumentale dell'Argegna
Comprensorio: Garfagnana
Comune/Località: Giuncugnano
Indirizzo: Il complesso monumentale, si trova in un'ampia distesa di prato sul monte Argegna, con vista panoramica sulle Alpi Apuane.

Il complesso, eretto in memoria degli Alpini, è composto da una campana votiva bronzea, sei cippi in cemento, un blocco marmoreo con funzioni di altare. I singoli monumenti appoggiano su un largo basamento in cemento. Il perno dell’intero complesso è la campana dedicata ai Caduti di tutte le guerre in tutto il mondo e sostenuta da due grandi pilastri in cemento. La grande campana votiva pesa undici quintali e i due montanti che la sorreggono riecheggiano stilizzati il motivo delle “penne mozze”, cioè gli Alpini caduti in guerra.Di fronte è collocato il blocco marmoreo dell’altare, all’interno del quale c’è una teca in vetro contenente la terra del Don e un’epigrafe in onore degli Alpini del Don.
I sei cippi, disposti a semicerchio sul piano di base, indicano le altrettante Divisioni Alpine: Cunense, Alpi Graie, Taurinense, Tridentina, Pusteria, Julia.
Data di realizzazione

Il complesso fu realizzato tra il 1981 e il 1982, anche se, fonti giornalistiche contemporanee attestano che si pensava di erigere un monumento ai Caduti della Lucchesia già dal 1954. Lo spunto fu offerto dal monumento all’Alpino, eretto a Castelnuovo Garfagnana. I giorni immediatamente successivi all’inaugurazione del suddetto monumento (avvenuta il 12 settembre 1954), attraverso alcuni articoli de “La Garfagnana” si aprì un dibattito: alla richiesta da parte del sindaco di San Romano di pensare ad un monumento per tutti i Caduti l’on Biagioni risponde che il luogo più adatto potrebbe essere l’Argegna. La discussione venne ripresa anche nel gennaio del 1955, quando si costituì il Comitato. Nel 1980 si iniziò a parlare concretamente del complesso. Ciò è testimoniato da un articolo pubblicato sul periodico “Stella Alpina”. L’articolo riassume la riunione tenutasi a Castelnuovo Garfagnana – presso la sala di rappresentanza dell’Amministrazione Comunale, il 14 giugno 1980 - presieduta da Tito Salvatori ed è accompagnato dalla foto del progetto “Campana Votiva degli Alpini”, oltre che dall’“Elenco di offerte pro Campana Votiva a Monte Argegna”. Il complesso fu solennemente inaugurato il 27 giugno 1982.
Autore

Il progetto del complesso è dell'architetto Tito Salvatori, autore di analoghi progetti in area garfagnina e versiliese quali la cappella degli Alpini di Pontestazzemese (Stazzema). L'esecuzione del complesso risale invece a Remo De Lucia. Nella realizzazione dell'opera furono coinvolti anche molti Alpini garfagnini, coordinati dal De Lucia. Importante fu anche la collaborazione dell'impresa di Giuseppe Scardovi che fornì ferro, cemento e mezzi meccanici.
Iscrizioni

Sulla campana:  VOBIS HONOR / MONITUSQUE GENTIUS /SONITUS MEUS / DUM LAUDES VESTRAS / AERE COTIDIE CELEBRO
Sul blocco: LEVA DEL DON
Sui cippi: CUNEENSE / ALPI GRAIE / TAURINENSE /  TRIDENTINA / PUSTERIA / IULIA
Committenza

Nel 1955 si costituì il comitato pro Monumento. Il Comitato originario era così composto: On. Biagioni Loris, Ten. Col. Pardi Ausonio; Magg. Grassi Nicolao; Dott. Pelliccioni Magazzini; Ten Giannotti Almiro; Geom. Lemmi Luigi; Fontana Silvio; Lucchesi Stelvio; Tolaini Silvio; Ten. Orsi Renzo; Ten. Tovani Pietro. Nel dibattito che portò alla realizzazione del complesso, anche Benito Pifferi ebbe un ruolo di primo piano.
Bibliografia

- ARCHIVIO ANCR LUCCA, notiziario n° 71, 2 luglio 1982.
- In onore di tutti i caduti. Un comitato esecutivo per la croce sull’Argegna , in “La Nazione”,  XCVII, 14, 16 gennaio1955, edizione del mattino.
- La Riunione del Consiglio Sezionale a Castelnuovo Garfagnana, in “Stella Alpina”, XXI, 2, luglio 1980.
- Sul Monte Argegna monumento all’alpino, in “La Nazione”, 2 gennaio 1982.
-AMBROSINI ALESSANDRO,  Inno alla Madonna dell’Argegna per l’inaugurazione della Campana votiva degli Alpini, in “La Garfagnana”, 101, 4, Aprile 1982.
- SETTIMO ROBERTO DANTI, Oggi inaugurazione della campana votiva dagli alpini in “La Nazione”, CXXIV, 129, 27 giugno 1982, edizione del mattino.
- Attività’ 1981-83 della Federazione e delle Sezioni, in “Il Combattente”, 12 giugno 1983.
- Monte Argegna: Una proposta del Gen. Barale, in “Stella Alpina”, XXIV, 4, dicembre 1983.
- Le riunioni del consiglio sezionale. Verbale del 21 dicembre 1985, in “Stella Alpina”, XXVI, 2, giugno 1986.
- Sull’Argegna appello del Presidente, in “Stella Alpina”, XXVI, 2, giugno 1986.
- A.P., Gli alpini insieme sull’Argegna, in  “La Nazione”, 128, 163, 21 giugno 1986.
- BENITO PIFFERI, Monte Argegna: Pellegrinaggio alla campana votiva degli Alpini, in “Stella Alpina”, XXV (?), 3, dicembre 1986.
- BENITO PIFFERI, Pellegrinaggio all’Argegna per il 6° anniversario della Campana Votiva, in “Stella Alpina”, 2, ottobre 1988.
- BENITO PIFFERI, Giuncugnano: Festa del Tesseramento, in “Stella Alpina”, 1, marzo 1989.
- B.P., All’Argegna: Pellegrinaggio alla <>, Adunata sezionale e discorso del neo presidente, in “Stella Alpina”, 3, ottobre 1989.
- Gran raduno di Alpini per la campana votiva, in “La Nazione”, 135, 200, venerdì 23 luglio 1993.
- D. M., Argegna, festa degli alpini, in “La Nazione”, 136, 180, 6 luglio 1994.  
- Piazza al Serchio. Alpini, in “La Nazione”, 136, 201, 27 luglio 1994
- BENITO PIFFERI, 14° Pellegrinaggio all’Argegna – 30 Giugno, in “Stella Alpina”, XXXVI, 2, ottobre 1996.
- BENITO PIFFERI, Pellegrinaggio alla campana di Monte Argegna, in “Stella alpina”, XXXVIII, 1, ottobre 1998.
- BENITO PIFFERI, Monte Argegna: Anniversario della Campana Votiva degli Alpini, in “Stella Alpina”, 1, 1, dicembre 2001.
- DINO MAGISTRELLI, Maxi raduno degli alpini, in “La Nazione”, 144, 175, 29 giugno 2002.
- BENITO PIFFERI, 20° Anniversario della campana Votiva del Monte Argegna, in “Stella Alpina”, 2, 3, ottobre 2002.
- BENITO PIFFERI, Argegna 29 giugno 21° Pellegrinaggio alla campana Votiva, in “Stella alpina”, 3, 6, novembre 2003.
- Tradizionale appuntamento con gli alpini, in “La Nazione”, 146, 176, 27 giugno 2004.
- BENITO PIFFERI, Monte Argegna 22° Anniversario della inaugurazione della campana votiva, in “Stella Alpina”, 4, 8, dicembre 2004.
Note

Al  complesso pare opportuno aggiungere, seppur si trovi nel territorio del comune di Minucciano, anche una croce, eretta in onore di un marinaio caduto.

La campana votiva venne fusa dall’ing. Capanni di Sparavalle, sopra Castelnuovo sui monti di Reggio Emilia, nella stessa fonderia dove si realizzò la figura della “Mater Dolorosa”  del Sacrario di Rovereto.

Hai trovato l'informazione utile?

Si Forse No
chiusura