Galleria fotografica
Sacrum Luce
Link collegati
Ti piace questo sito?
chiesa

San Donato


icona San Donato
Domazzano (Lucca). Chiesa di San ...
Comprensorio: Mediavalle
Comune/Località: Borgo a Mozzano, localit√† Domazzano
Fondazione: XII secolo

La piccola chiesa di San Donato si trova alle porte dell’abitato di Domazzano e condivide con la vicina chiesa di San Lorenzo l’origine medievale ma risulta rispetto alla “gemella romanica” – così sono chiamte le due chiesette – molto meglio conservata.
Notizie storiche

Nonostante il paese di Domazzano sia menzionato dai documenti fin dallo scorcio del X secolo, la chiesa di San Donato è stata costruita nelle sue forme attuali - che conserva senza sostanziali modifiche dei secoli seguenti – nel XII secolo: la sua prima menzione risale infatti al 1181 ed è compatibile con le sue caratteristiche architettoniche. Peraltro sul retro dell’altare originario - un cubo in muratura rimesso in luce sotto quello moderno in stucco nel corso di un restauro del biennio 1946-1947 che ha eliminato le modifiche settecentesche all’interno della chiesa – si leggono frammenti di un iscrizione che recita “millesimo centesimo […] gesimo secundo”, che, tradotto ed opportunamente integrato, può stare per un decennio qualsiasi dal 1122 al 1192.

A navata unica con unica abside semicrircolare scandita da paraste, è costruita in calcare bianco con una tecnica muraria a conci squadrati e senza elementi decorativi. Fa eccezione l’abside, animato, oltre che dalle paraste e dalle tre monofore che vi si aprono, da un paramento bicromo ottenuto alternando al calcare fitte listature di arenaria e calcare grigio. Nel corso dei restauri dell’interno del Secondo Dopoguerra è stato anche rimesso in luce – e poi nuovamente ricoperto - l’originale piano di calpestio, al di sotto del pavimento che era stato costruito nel 1725, oltre che sedili in pietra lungo i muri perimetrali. Vennero inoltre stonacate le pareti e venne abbattuta una paretina che era stata eretta dietro l’altare per collocarvi un quadro della Madonna e che ostruiva l’accesso all’abside. La copertura della chiesa, rinnovata in quell’occasione, è a capriate lignee.
Il campanile è di epoca post medievale ed è collocato in posizione isolata rispetto alla chiesa, da cui oggi lo separa addirittura la strada.

Hai trovato l'informazione utile?

Si Forse No
chiusura